Archivi categoria: Concorsi

BANDO CONCORSO : PROGETTO GIOVANI TALENTI

L’Associazione Culturale Artisti Abruzzesi Lejo  ha, da statuto, fra gli altri, un obiettivo molto importante: promuovere e valorizzare gli artisti del territorio abruzzese e la loro arte e tramite cio’ la nostra Regione. Nella programmazione delle attività dell’anno in corso è previsto il progetto   “Arte in prospettiva” che prevede il coinvolgimento di giovani artisti provenienti essenzialmente dai licei della Regione ed in modo particolare con quelli della Provincia di Pescara, con concorso –mostra che si terrà, presso la Galleria Serafini di Montesilvano, dal 20 maggio al 4 giugno 2017. Siamo orgogliosi di presentare tanti giovani talenti abruzzesi provenienti dagli Istituti artistici.  Dopo l’anzidetto periodo di esposizione, verranno premiati i migliori tre di ogni sezione artistica i quali esporranno unitamente ai soci Lejo,  dal 14 al 22 ottobre 2017, presso il Mediamuseum di Pescara e avranno diritto all’iscrizione gratuita all’associazione per il 2018. Inoltre i primi di ogni sezione parteciperanno gratuitamente, con le opere premiate, al catalogo Lejo 2017, in una speciale sezione a loro dedicata.  Entrambe le mostre avranno grande risonanza mediatica e in particolare in quella prevista al Mediamuseum dove presenteremo il catalogo 2017   la risonanza mediatica sarà spettacolare : presenza Rai e Vip.  La Fondazione Pescarabruzzo che ha condiviso il progetto , ci onora dandoci sostegno e patrocinio

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

BANDO DI CONCORSO DI PITTURA, SCULTURA, FOTOGRAFIA E GRAFICA
“ARTE IN PROSPETTIVA – L’ABRUZZO: LA MIA TERRA”

1.INTRODUZIONE
Il Liceo Artistico, Musicale e Coreutico “Misticoni – Bellisario” di Pescara e l’Associazione Culturale Artisti Abruzzesi Lejo organizzano un concorso di pittura, scultura, fotografia, video e
grafica dal titolo “ARTE IN PROSPETTIVA – L’ABRUZZO: LA MIA TERRA” per la valorizzazione di studenti dotati di particolare talento e per offrire loro visibilità ed importanti  opportunità espositive.

2.PRESENTAZIONE
L’Associazione Culturale Artisti Abruzzesi LEJO nasce nel 2006 ad Abbateggio (PE). Nel corso degli anni, ha avuto un notevole sviluppo ed oggi conta, tra le sue fila, circa cento iscritti provenienti da tutto I’Abruzzo. L’Associazione ha, come priorità, l’obiettivo di promuovere l’arte e gli artisti abruzzesi nell’ambito della valorizzazione del territorio. Gli iscritti, tra i piu importanti
esponenti delle arti visive abruzzesi, rappresentano il vero valore dell’Associazione.

3.OGGETTO DEL CONCORSO
Il candidato deve realizzare due opere, una a tema e l’altra che rappresenti la libera espressione della
propria arte. ll tema è “Arte in prospettiva – L’Abruzzo: la mia terra”; ogni studente, con la tecnica e il materiale che gli sarà più congeniale, potrà liberamente esprimere le proprie emozioni, con unosguardo introspettivo alle proprie radici.

4.CARATTERISTICHE DELL’ELABORATO
L’elaborato deve essere inedito. Pittura e Scultura: gli elaborati potranno avere misure di realizzazione libere. Fotografia e Video: gli elaborati fotografici dovranno avere una dimensione 21×30, una risoluzione
di 300 dpi e consegnati già stampati o su CD-Rom; gli elaborati video dovranno essere in audio italiano e di durata massima di 8 minuti (compresi titoli e crediti); i formati accettati saranno:MPEG4, MOV, AVI,WMV; i video dovranno essere consegnati mediante CD-Rom o DVD-Rom.
Grafica: gli elaborati dovranno avere una risoluzione di 300 dpi e consegnati in formato PDF su CD-Rom e stampati in formato A4.

5.SOGGETTI AMMESSI AL CONCORSO
Possono partecipare al concorso tutti gli alunni delle classi III, IV e V del Liceo Artistico, Musicale e Coreutico “Misticoni-Bellisario” di Pescara.

6.ELABORATI RICHIESTI E TERMINI DI INVIO
I candidati dovranno presentare la seguente documentazione:
A. domanda di partecipazione sottoscritta (Allegato A), con firma leggibile e per esteso, riportando indicazione di tutti i dati del candidato
B. proposta progettuale composta come segue:
a) elaborato scultoreo, pittorico, fotografico, video o grafico
b) sintetica relazione scritta, a corredo dell’elaborato scultoreo, pittorico, fotografico, video o grafico, descrittiva delle motivazioni delle caratteristiche dell’elaborato e degli intenti comunicativi (max 1 pa gina formato A4);
La domanda di partecipazione (Allegato A) e i due elaborati dovranno essere inseriti in una busta (plico) intestata “CONCORSO ARTE IN PROSPETTIVA – L’ABRUZZO: LA MIA TERRA” e
sigillata. Su tale plico (contenente tutti i documenti) dovrà essere apposto anche il nominativo del candidato e della classe frequentata. Il plico dovrà essere consegnato entro le ore 13:00 di sabato 22 Aprile 2017 alla Segreteria didattica dell’Istituto, in Via Einaudi n° 2. Non verranno presi in considerazione i plichi che dovessero essere consegnati oltre il termine sopra indicato.

7.GIURIA
Tutte le proposte pervenute e rispondenti ai requisiti di ammissione saranno sottoposte alla valutazione della Giuria Tecnica che sarà composta dal Dirigente Scolastico, dal coordinatore del
Progetto “ARTE IN PROSPE TTIVA – L’ABRUZZO: LA MIA TERRA” prof. Roberto Di Giampaolo o da un suo delegato e da docenti della scuola delle varie discipline. Il giudizio della commissione giudicante ed il verdetto finale sono insindacabili. Le opere verranno giudicate
secondo i criteri di coerenza con l’oggetto del concorso, originalità e qualità generale della proposta, immediatezza comunicativa (riconoscibilità e capacità distintiva).

8.PROCLAMAZIONE DEL VINCITORE, DIVULGAZIONE E PREMIO DEL CONCORSO
Tutti i 40 elaborati selezionati saranno esposti presso la galleria Serafini di Montesilvano nel mese di maggio 2017. Dopo un periodo di esposizione, che sarà di almeno quindici giorni, si riunirà la
Commissione giudicante dell’associazione per premiare i migliori tre di ogni sezione. I premiati potranno esporre, presso la galleria e per un ulteriore periodo da concordare, più elaborati e
godranno dell’iscrizione gratuita all’associazione per l’anno successivo. Inoltre, quelli che saranno risultati primi in assoluto di ogni sezione entreranno a far parte gratuitamente del nuovo catalogo Lejo che verrà presentato presso il Mediamuseum di Pescara nel periodo settembre – ottobre 2017.

10.DIRITTI E PROPRIETA’ INTELLETTUALE
I progetti presentati dai concorrenti non verranno restituiti. Le tre migliori opere di ogni sezione premiate saranno di proprietà dell’Associazione Culturale Artisti Abruzzesi LEJO e nessun diritto
economico, oltre a quanto previsto nel presente bando di concorso, sarà riconosciuto all’autore dell’elaborato per l’utilizzo da parte dell’Associazione Culturale Artisti Abruzzesi LEJO.
L’Autore agendo per sé, eredi ed aventi causa a qualsiasi titolo, cede all’Associazione Culturale
Artisti Abruzzesi LEJO il diritto di pubblicare, riprodurre, diffondere e distribuire con qualsiasi mezzo, compresi i sistemi telematici privati e pubblici (Internet), unicamente per le finalità
comunicative e di promozione delle stesse, l’opera da lui realizzata. Non è previsto alcun compenso in denaro per la cessione dell’opera. L’Associazione Culturale Artisti Abruzzesi LEJO si impegna
verso l’Autore a riconoscerne e a testimoniarne la paternità dell’opera nei termini più ampi. L’Associazione Culturale Artisti Abruzzesi LEJO ha il diritto di trasferire, in tutto o in parte, ad altri
i diritti acquisiti in forza della cessione operata dall’autore al momento della sottoscrizione della partecipazione al concorso.
L’Autore dichiara di essere l’unico autore ed esclusivo proprietario dell’opera e di avere tutte le facoltà necessarie a stipulare il presente contratto. L’Autore non potrà, salva apposita autorizzazione
dell’Associazione Culturale Artisti Abruzzesi LEJO, pubblicare, riprodurre, diffondere o distribuire o far pubblicare, riprodurre, diffondere o distribuire né in proprio, né in collaborazione con altri, né sotto anonimato né pseudonimo, altra opera che per la sua natura possa fare diretta concorrenza a quella di cui al presente bando.

11.TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Attraverso la partecipazione al Concorso i concorrenti autorizzano al trattamento dei propri dati ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs 196/2003. La documentazione inviata sarà esaminata dagli organizzatori del concorso, i quali si impegnano a mantenere e tutelare la riservatezza delle informazioni sottoposte alla loro valutazione e a non utilizzare le informazioni relative alle opere pervenute, se non per le finalità strettamente relative al concorso. Il rilascio, ad opera dei partecipanti, dei propri dati anagrafici equivale ad im   plicita autorizzazione alla pubblicazione del proprio nome e cognome, indicati all’atto della registrazione, in caso di vittoria.

12.ACCETTAZIONE DEL BANDO
La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutte le norme del bando di concorso.

Il Dirigente Scolastico                 Il Presidente
Dott.ssa Raffaella Cocco                 Dott. Roberto Di Giampaolo

MODULO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE


MODULO D’ ISCRIZIONE AL BANDO DI CONCORSO “ L’ARTE IN PROSPETTIVA – L’ABRUZZO, LA MIA TERRA”

 

Io sottoscritto/a Nome: …………………………………………Cognome: ……………………………………………… Nato/a………………………………. il: ………………….Residente a………………………………………………………. in via/piazza:……………………………………………………………………….Comune: …………………………………. Provincia: ………………………………..CAP: …………….. Telefono (fisso/mobile a scelta): …………………………………. E-mail:………………………………………. ……. Chiedo di poter partecipare al Concorso “Arte in prospettiva – L’Abruzzo, la mia terra” organizzato dall’Associazione Culturale Artisti Abruzzesi Lejo

Dichiaro che l’opera presentata è frutto del mio ingegno. Dichiaro, inoltre, di accettare integralmente tutte le norme e le disposizioni contenute nel regolamento del concorso, di cui ho preso visione, senza alcuna condizione o riserva. Autorizzo al trattamento dei miei dati personali per le attività connesse allo svolgimento della manifestazione (D. Lgs. n.196/2003“Codice in materia del trattamento dei dati personali”).

 

 

DATA……………………………….                                    FIRMA …………………………………..

(dell’autore dell’opera se maggiorenne –

. del genitore se l’autore è minorenne)