Sara Di Giampaolo (DI.GI.Art)

Sara Di Giampaolo

nata a Pescara, attualmente vive ed opera a Città Sant’Angelo. Figlia dell’artista Roberto Di Giampaolo, sin da piccola ha vissuto pienamente l’atmosfera artistica che si respirava in casa. Ha visitato mostre, musei, collezioni pubbliche e private, ha letto testi, trattati d’arte ed ogni pubblicazione che le desse la possibilità di comprendere la vera essenza dell’arte.Questa ricerca non ha però prodotto una immediata vocazione artistica, ma ha contribuito enormemente alla sua crescita e le ha consentito di riuscire a cogliere l’arte vara in ogni sua manifestazione. Nel 2010 inizia ad organizzareeventi come  ”Wedding Planner”, e lo fa con l’occhio ed il cuore dell’artista. riscuotendo notevoli consensi per creatività manifestata. Prosegue il suo percorso come grafica autodidatta, curando con passione l’anima estetica dell’associazione Lejo, della quale il padre è Presidente. Dal 2013 in poi ha curato tutti i cataloghi, manifesti, inviti realizzati dall’associazione dimostrando una sempre maggiore professionalità e competenza. Inoltre, proprio con la sperimentazione della ”penna grafica”, è riuscita a realizzare elaborazioni artistiche, fino a pochi anni prima impensabili. Questo le ha dato la carica emotiva per mettersi in discussione nel complesso mondo dell’ e per cercare di far emergere tutta la sua profonda sensibilità artistica.anael 2016 aderisce al progetto artistico Beyond the shape per il bimillenario ovidiano e partecipa alla mostra ”Ante mare et terras” presso la sala Alambicchi dell’Aurum di Pescara. Inoltre partecipa al progetto  ”Arti visive e sicurezza sul lavoro”  organizzato dall’associazione Lejo in sinergia con le industrie Faraone; al ”Dialogo artistico a Teora” presso il locale Museo Civico e, infine,  alla mostra ”Alchimie cromatiche” al Palazzo Colella di Pratola Peligna.

Tel. 331 3274267  –  saradigiampaolo@gmail.com

SARA DI GIAMPAOLO

OCCHI, 2016, Elaborazione digitale, cm 80×60

Pantalone Tiziana

TIZIANA   PANTALONE

Da sempre, Tiziana ama disegnare e dipingere. Già durante l’iinfanzia, la sua bravura era riconosciuta come un vero talento.
Negli anni, frequentado la scuola d’arte (settore tessuto), la sua tecnica pittorica si è affinata e la sua passione l’ha avvicinata all’uso di altri materiali come vetro, tessuto , pietre, oltre la tela, e a tecniche come la serigrafia artigianale. Tiziana ama disgnare prevalentemente paesaggi e animali. I suoi soggetti preferiti restano i cigni con il loro fascino, fatto di eleganza, mistero e serenit à, ma anche i paesaggi dove è presente l’ acqua, simbolo di vita.
Dei suoi quadri Tiziana scrive:
‘La mia musa ispiratrice è da sempre la natura, con i suoi paesaggi belli e suggestivi, ricchi di colore e di armonia che inebriano i sensi e l’ anima. In questo mondo quotidiano dove non si fa altro che correre e dove tutti i valori si perdono, è bello ritrovarsi davanti all’ alba di un nuovo giorno sul mare e ritrovare se stessi. La Madre Natura che affascina per le sue bellezze naturali, ma che allo stesso tempo spaventa l’ uomo con le sue improvvise turbolenze e che dimostra quanto sia effimera la nostra esistenza è in ogni mio
dipinto, siano quadri, vetrate, capi di abbigliamento. Mi piace dipingere paesaggi, pieni di colore, intrisi di
gusto personale e equilibrare e armonizzare i vari toni di colore.
Amo rappresentare paesaggi acquatici, la forza delle onde del mare e dei gabbiani che con leggerezza volano su di esse. Il riflesso di un maestoso cigno che si rispecchia nell’ acqua in un silenzio che a lui
solo appartiene, in perfetta armonia con il paesaggio che lo circonda. La cascata notturna con il suo paesaggio illuminato dal chiarore della luna. E poi la natura che con i suoi alberi fioriti sovrasta le vecchie mura di un castello ormai diroccato e il giardino fiorito che vorresti sotto casa, dove portare tuo figlio per fargli sentire il profumo e vedere i colori della vita’.
Ha partecipato a diversi concorsi di pittura e al concorso di fumetto ‘ Il grande Tex ‘, tema ‘Noi uomini duri’, dove ha ricevuto anche una segnalazione positiva per la sua tecnica pittorica.
Di seguito, la galleria delle opere.
HO PARTECIPATO HA DIVERSE MOSTRE DI PITTURA :
Mostra concorso “IL GRANDE TEX” – presso il Palazzo Valignani di Torrevecchia Teatina (Ch) nel 2001 AL VIII PREMIO NAZIONALE DI PITTURA S.PASQUALE BAJLON NEL 2002 AL XI PREMIO NAZIONALE DI PITTURA S.PASQUALE BAJLON NEL 2005
AL XVIII CONCORSO NAZIONALE DI PITTURA E SCULTURA “Premio G. D’Annunzio” Pescara 25-31 ottobre 2010 , vi ho partecipato anche nel 2008.

Tel. 3281644939    Email

 

TIZIANA PANTALONE

CAMPO DI GIRASOLI 2014 ACRILICO SU TELA 30 X 24 CM

Torlontano Maria Luisa

Maria Luisa Torlontano  è diplomata al liceo artistico di Pescara. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti a Firenze e a Roma, ove ha conseguito il diploma in scenografia. Ha seguito corsi di pittura, grafica , mosaico a Roma, Urbino, e Ravenna. Ḕ stata docente di Educazione Artistica e Disegno in Abruzzo e nelle Marche.

Numerose sono le sue partecipazioni a concorsi e rassegne regionali, nazionali ed internazionali con premi e segnalazioni. Ha realizzato diverse mostre personali ottenendo consensi di pubblico e di critica.

tel. 085216634

 

Macrì Tonino

Tonino Macrì.

Scultore autodidatta, Tonino Macri’ nasce a Canzano, (Te) il 7 agosto 1950. Successivamente si  trasferisce nel Comune di Bellante, nei pressi di Ripattoni. Scolpisce legno, pietra e marmo e, nella sua arte, rievoca la scultura CICLADICA;  i suoi temi preferiti sono mitologici e religiosi. L’opera pubblicata sul catalogo Lejo 2016  è ”San Giorgio e il  Drago”ed ha vinto il ”Premio d’Annunziodi scultura” nel 2014.

………

Tel. 333.6040861

 

Panetta Francesca

Francesca Panetta. Nata a Pescara il 18 marzo 1968, cresciuta a Silvi, attualmente vive ed opera a Chieti. Parallelamente al lavoro che svolge presso l’azienda di famiglia come designer, ha sviluppato negli anni l’interesse per l’arte, tanto da dedicare gran parte delle giornate alle sue creazioni, alle manifestazioni ed esposizioni, a partecipare a varie mostre di rilievo e   a iniziative di solidarietà: la collettiva d’Arte a Roccaraso e il progetto “Cittadella Cielo” per il Brasile, Bosnia, Italia.                             Decisivo per la sua carriera, nel 2014, è stato il riconoscimento ottenuto al XXII Concorso  Internazionale di Pittura e Scultura “Premio G. D’Annunzio” svoltosi presso il MuMi (Museo Michetti) a Francavilla al Mare in provincia di Chieti. Munita di una propria originalità, realizza le sue creazioni utilizzando tutto ciò che può esserle utile per riprodurre le sensazioni e le immagini che in lei coesistono. Essendosi formata nel settore del design d’interni, è affascinata dai materiali, che riesce a lavorare e ad unire quasi a tentare di “tirarne fuori l’anima”.                                                                                         Giacché la moderna modalità operativa offre la combinazione della tecnica scultorea con altri processi, l’artista intende trasmettere le emozioni che prova rispetto a tematiche diverse e al proprio  vissuto fondendo l’arte della scultura, della pittura e del disegno in un’opera unica. La continua ricerca l’ha portata a integrare l’Arte al Design.

Tel. 331 9442229 / 349 8749476  panettaeffe@gmail.com

 

Di Mattia Sergio

Sergio Di Mattia è nato nel 1961 a Calgary Alberta in Canadà. Nel 1982 si trasferisce nella terra d’origine: Abruzzo, Italia. Ha partecipato a numerose collettive che si sono tenute, tra le altre, a Teramo,Roma, Riccione, Civitella del Tronto, Mosciano Sant’Angelo. Realizza una mostra personale al Palazzo Ducale di Atri.Nel marzo del 2001 era presente a New York come Artista Italiano all’estero. La sua pittura esprime forti emozioni e una sensibilità di notevole fascino.Lo stesso anno gli è stato assegnato, in una solenne cerimonia, ”L’Ambrogio d’Oro” con la seguente motivazione: ” Per la sua gioiosa interpretazione di una vita da vivere,fatta di colori, di pensieri e di armonia da dedicare all’essenza del bello”. Nel 2003 gli è stato conferito il Premio Primavera con Medaglia d’Argento del Presidente della Repubblica nella sezione pittura. Nel 2005 gli è stato conferito di nuovo il Premio Primavera con Medaglia del Presidente del Consiglio dei Ministri sezione pittura. E’ promotore del Movimento Artistico ” Manifesto del Ripaismo”.

Tel. 333 7911730 – sergio.dimattia@thebluedoor.it –  www.ripaismo.it

 

 

Sergio Di Mattia – www.ripaismo.it

Radovani Terezina in Arte ”Hila”

Terezina Radovani (Hila). Nata a Shkoder (Albania), vive e lavora a Pescara dal 1998. Laureata in Ingegneria Meccanica nel 1989. Dopo aver seguito i corsi di pittura dei più rinomati maestri d’arte di Shkoder per lunghi anni, ha partecipato alle mostre della città.

Dagli anni 2000 ha partecipato alle mostre ed eventi collettivi e personali in Italia e nel mondo.

Ha pertecipato nelle varie mostre e rassegne d’arte collettive nazionali e internazionali: Pescara, Torrevecchia Teatina, Montefiore dell’Aso (Ascoli Piceno), Colleferro (Roma), Capestrano, Cesena, Bologna, Città Sant’Angelo, Chieti, Turrivalignani, Pescosansonesco, Caramanico, Ortona, Francavilla al Mare, San Valentino, Teramo, Sambuceto, Fiuggi, Sulmona, Pineto, Castel di Sangro, Civitella del Tronto, Cesena, Torino.

Fuori Italia in: Albania e Bratislava, Boston , Clearwater US .

Ha tenuto mostre personali presso: Museo “Barbella” Chieti, ottobre 2012 e Museo delle Genti d’Abruzzo, ottobre 2013; Palazzo Sirena a Francavilla al Mare (CH), luglio 2014; Arte Sotto i Portici, Bologna, maggio 2015; Bottega d’Arte a Chieti 2015; San Valentino, settembre 2015; Fondazione PescarAbruzzo, novembre 2015.

Tel. 085 66997 / 347 5987781       terzina.r@gmail.com

 

 

Associazione Culturale Artisti Abruzzesi "Lejo"